Digital Transformation Istitute e Cisco, insieme per indagare il mondo delle Smart Cities e l’impatto della Digital Transformation nella filiera Agrifood

CISCO e Digital Transformation Institute sono impegnati, in questi mesi, nella realizzazione di due importanti indagini volte ad indagare il fenomeno della Digital Transformation nel settore Smart City e Agrifood.

Le Smart Cities sono il nostro futuro, uno spazio strategico in cui la Digital Transformation ha un ruolo chiave e imprese, pubblica amministrazione e cittadino si ritrovano a ridefinire i propri ruoli e relazioni.

Smart City: quali impatti sulle città del futuro?”, la ricerca promossa da CISCO e Digital Transformation Institute, intende ribaltare il punto di vista delle analisi sui cui i risultati si sono basati, fino ad ora, i principali indirizzi di sviluppo. L’indagine intende, con metodi di ricerca qualitativi e quantitativi, definire i possibili elementi di carattere tecnologico, economico, organizzativo e sociale che possono contribuire al fallimento di un progetto Smart City, con lo scopo di identificarne gli ostacoli e, dunque, i principali fattori di rischio nella sua realizzazione, permettendo di individuare per tempo adeguate contromisure per superarli.

Quali sono gli impatti che il digitale sta avendo in uno dei settori più strategici e importante per l’Italia come l’Agrifood? Questo comparto ha subìto, nel corso degli ultimi anni, profonde trasformazioni, ma quali sono gli elementi di carattere tecnologico, economico, organizzativo e sociale che rendono tale filiera particolarmente adatta ad essere oggetto di uno specifico processo di Digital Transformation? Quali sono i fattori che determiano i vantaggi di sviluppare azioni di trasformazione digitale rispetto a specifici anelli della catena del valore o a gruppi di essi? Queste sono solo alcune delle domande a cui intende rispondere la ricerca promossa da CISCO e Digital Transformation InstituteGli impatti della Digital Transformation sulla filiera Agrifood”.

Share

Lascia un commento

Il tuo indirizzo email non sarà pubblicato. I campi obbligatori sono contrassegnati *